"Dobbiamo cercare di riflettere di più, provando ad uscire dalla comfort zone che ci impedisce di metterci nei panni degli altri"

Sostenibilità, una convinzione etica che diventa scelta di lungo periodo 

Elisabetta Montagni condivide con noi i suoi valori più profondi raccontandoci di come sia riuscita a trasferirli all’interno di Calze GM Sport, impresa che guida ormai da diversi anni.

Ha deciso di andare contro la logica di prodotto sportivo orientato unicamente verso performance ottimali, ma che non tiene minimamente conto dell’impatto ambientale.

Così nel 2006 sente di dover indirizzare la sua impresa verso la sostenibilità, un obiettivo di lungo periodo in cui crede profondamente. Questa scelta le ha consentito di proporre al mercato un prodotto tecnico ed orientato alle prestazioni, ma anche attento alla sostenibilità e alla persona.

Allo stesso tempo Elisabetta osserva come il consumatore stia sviluppando un pensiero critico, che lo porta ha ricercare attivamente le informazioni e a compiere scelte più consapevoli. 

Non perderti nessuna delle Storie di Valore
Mark You

L’autenticità dell’accoglienza

L’autenticità dell’accoglienza Il lockdown ci ha fatto scoprire il valore dello scambio umano, dell’empatia e dell’attenzione agli altri. Ora andranno adattati anche al business e …

Mark You

Analisi e posizionamento di mercato

Analisi e posizionamento di mercatoLe aziende stanno attraversando un momento di grande evoluzione, in cui l’adattamento risulta fondamentale Il mondo del vino durante il periodo di …

Storie di Valore

Storie di Valore con Luigi Longhi

“Chi sta in panchina col muso lungo fa più danni di chi sbaglia un tiro da tre punti.” La ricetta vincente? Senso di appartenenza e …