Analisi e posizionamento di mercato

Le aziende stanno attraversando un momento di grande evoluzione, in cui l’adattamento risulta fondamentale

 

Il mondo del vino durante il periodo di lockdown ha dovuto far fronte a una lunga pausa che ha congelato l’enoturismo, le degustazioni condivise, gli incontri con i produttori e, ovviamente, gli acquisti in cantina.

I viticoltori e le aziende del mondo del vino però, hanno adattato e sfruttato la tecnologia a loro favore, adattandosi a un nuovo contesto e dando vita a un’evoluzione digitale che ha permesso di portare in cantina appassionati e clienti, grazie alle esperienze virtuali ma ha anche avvicinato e rafforzato le relazioni con gli esperti del settore.

In aggiunta a degustazioni tecniche e incontri in videoconferenza con giornalisti e specialisti, le cantine hanno inviato a buyer e a sommelier alcuni “test” delle loro bottiglie per far si che i webinar assumessero l’aspetto di un “digital tasting”, ovvero un corso arricchito da video-degustazione. Naturalmente i produttori hanno pensato anche ai propri clienti consumer e hanno organizzato per loro tutorial e video guide per assaggi virtuali attraverso svariati strumenti: newsletter, rubriche di approfondimento curate dai professionisti del settore, streaming video sui canali social piuttosto che degustazioni virtuali in presa diretta.

Un esempio interessante è l’iniziativa “Vino-à-porter” ideata dalla giornalista Francesca Negri per un’azienda siciliana, la Cortese. Si tratta di una strategia promozionale che si basa proprio sulle degustazioni online rivolte a giornalisti del settore enogastronomico, a sommelier, buyer e clienti finali. Nelle dinamiche dell’iniziativa ritroviamo tutto ciò che abbiamo appena descritto. L’iter è sempre lo stesso: vengono inviati dei campioni e fissata una data per una degustazione in videochiamata. L’azienda inoltre, durante le degustazioni grazie a una telecamera riesce a realizzare dei tour guidati virtuali e far vivere da vicino la propria realtà anche a persone che si trovano a chilometri di distanza.

Analizzare e conoscere la propria realtà e il contesto in cui ci si muove è fondamentale per mettere in atto strategie forti e coerenti con il proprio posizionamento. Quanto successo nel mondo del vino è solo un esempio di come l’adattamento sia fondamentale soprattutto in momenti di grande evoluzione.

Irene Genetti

Area Analisi G&A Group

Sono una persona curiosa e alla continua ricerca di nuovi stimoli. Convinta che si possa imparare qualcosa ogni giorno, amo capire, osservare ed ascoltare attentamente chi mi sta vicino e ciò che mi circonda. “Sii gentile e abbi coraggio” è il mio motto. Credo nelle relazioni umane e nella forza del fare insieme agli altri per gli altri. Le montagne dove sono cresciuta, infatti, mi hanno insegnato che le vette più alte si conquistano con un sorriso sulle labbra e mai da soli.